Torna alla ricerca

San Leonardo, storia di un quartiere popolare

Nel Quartiere San Leonardo risiede la memoria storica dell’identità popolare e industriale della città di Parma. Una parabola che, come nel resto del mondo, ha vissuto un periodo di grande crescita, con la realizzazione della stazione ferroviaria, il fiorire delle attività industriali, gli insediamenti delle famiglie operaie; e un periodo di declino, con la crisi del modello di produzione fordista e il fenomeno della deindustrializzazione. Oggi il Quartiere San Leonardo è ancora oggetto di una profonda trasformazione, sociale, generazionale e urbanistica.

Il Centro Studi Movimenti, in collaborazione con il Comune di Parma e con la Regione Emilia-Romagna, hanno organizzato una serata in cui le parole dello storico Latino Taddei e le musiche di Luca Valerio e Stefano Marzocchi accompagneranno in un viaggio alla riscoperta di quest’anima popolare del Quartiere San Leonardo, ripercorrendo i cambiamenti che ha attraversato negli anni.

L’iniziativa si svolgerà nel Parco di Via Micheli. L’ingresso è gratuito ma contingentato con posti a sedere limitati, in osservanza alle misure di distanziamento sociale previste per il contenimento del Covid-19. Sarà obbligatorio l’uso di mascherina.

(Credits. La foto che ritrae gli operai dello stabilimento Bormioli nel 1911 è dell’Archivio dei PAQ)

 

Contatti

Cosa
Quando