Torna alla ricerca

Vivere nonostante tutto

Cornelia Paselli ha oggi 95 anni. Ne aveva solo 18 all’epoca della strage di Monte Sole, cui riuscì a sopravvivere, nascosta tra i corpi senza vita ammassati su di lei, quello di sua madre e dei suoi fratellini gemelli di dieci anni, di altri parenti, di uomini e donne che conosceva benissimo, che erano parte della comunità in cui era cresciuta. La sua giovane vita in tempo di guerra, l’arrivo di una violenza impensabile, la sua testimonianza dei giorni dell’eccidio, le memorie di una vita trascorsa a raccontare alle giovani generazioni l’orrore di quegli anni e scritte da lei, anno dopo dopo anno, in un quaderno sono state ora raccolte dalla pronipote Alice Rocchi in “Vivere nonostante tutto” (Zikkaron, 2021).

Un libro intenso, di quotidianità semplice e vivace, di disperazione e coraggio, di gesti atroci e solidarietà. Lo presenteranno Cornelia Paselli e Alice Rocchi, giovedì 15 luglio alle 18, alla Scuola di Pace di Monte Sole.

Cosa
Quando