Il 25 aprile 2021 è a domicilio, con le staffette di Anzola dell'Emilia

13 Aprile 2021

Per ricordare la Resistenza e celebrare una Festa di Liberazione che, anche quest’anno, non potrà prevedere eventi pubblici, il Comune di Anzola dell’Emilia, nel bolognese, e l’Anpi locale hanno deciso di chiamare a raccolta cento volontarie e volontari che, facendo rivivere lo spirito delle staffette partigiane, il 25 aprile consegneranno nelle case cento libri, accompagnati da un fiore. 

“Il compito è semplice – spiega il Comune di Anzola – ma molto importante: portare in dono un libro e un fiore. Portarlo senza conoscere chi lo ha scelto. Non conosci chi lo manda, non conosci chi lo riceve, ma lo fai perché quello che conta è unire le persone. Dare una mano. Un gesto che è un pensiero, un valore, un impegno. Molto di più di una consegna”. I libri saranno scelti sulla base dei suggerimenti che ognuno può lasciare sulla pagina Facebook del Comune di Anzola e su quella dell’ANPI o che vorrà inviare via mail alla biblioteca di Anzolascrivendo a biblioteca@comune.anzoladellemilia.bo.it. Si possono indicare saggi, romanzi o anche fumetti che parlino di diritti, di giustizia, di Resistenza, di solidarietà e del contrasto alle discriminazioni. Libri che veicolino un messaggio, quello che ognuno di noi attribuisce alla Festa di Liberazione, quello che si vorrebbe condividere. “L’indicazione e la scelta del libro rappresenta quel messaggio di libertà che le staffette portavano al sicuro – ricorda l’ANPI -, un messaggio per chi sapeva ascoltare e accogliere proprio quell’annuncio di pace, di libertà di civiltà”. Pagine di memoria, parole di libertà e pensieri di futuro che ci uniscono grazie a gesti di civiltà da riscoprire e trasmettere, necessari ancora oggi per tenere unita una comunità in difficoltà.

Per essere staffette per un giorno, e far rivivere la memoria e i valori della Liberazione consegnandoli direttamente a domicilio, ci si può candidare scrivendo una mail a biblioteca@comune.anzoladellemilia.bo.it e attendere la risposta con cui verranno comunicati gli obiettivi della “missione”. Maggiori informazioni sono sul sito.