Il 25 aprile 2021 sono le donne: staffette, partigiane, antifasciste

23 Aprile 2021

«Senza le donne non ci sarebbe stata la Resistenza». Sono le parole che ha usato Arrigo Boldrini, il comandante “Bulow”, per affermare e ricordare il valore e il ruolo strategico che le donne ebbero nella Resistenza e nella lotta di Liberazione. «Non come appoggio assistenziale», ha sottolineato “Bulow”, ma come «spina dorsale». Con le armi, con la clandestinità, con l’opera preziosa delle staffette, spesso giovanissime, delle infermiere e delle fattorine. Un impegno che emerge con grande forza nelle decine e decine di iniziative organizzate quest’anno in occasione del 76° anniversario della Liberazione che vede proprio le donne protagoniste.

Il 25 aprile, in una diretta online, ERT – Emilia-Romagna Teatro, con l’iniziativa Passi di donne. Alla scoperta delle partigiane cesenati, organizzata in collaborazione con l’Aquilone di Iqbal, racconterà la Resistenza femminile narrando le vite e le avventure delle sue protagoniste: staffette, partigiane e antifasciste. E lo farà attraverso un’intervista a Elide Urbini. 

Membro del Comitato Federale della Fondazione del PCI di Cesena prima, poi responsabile della Commissione femminile della Federazione e infine componente della Segreteria del PCI di Cesena negli anni Ottanta, Elide Urbini parlerà con Michele Lisi – attore della compagnia permanente di ERT – del valore della memoria e dell’importanza di raccogliere le testimonianze di coloro che hanno sfidato il fascismo, a partire proprio da quel racconto corale di storie ed esperienze ricostruite nel libro “Donne contro il fascismo. Staffette, partigiane e antifasciste nella lotta di liberazione a Cesena” (Il Ponte Vecchio, 2005) scritto insieme a Orio Teodorani.

L’intervista è la prima tappa dell’esito del laboratorio di lettura ad alta voce rivolto a un gruppo di amatori teatrali che vedrà le partecipanti e i partecipanti, insieme alla compagnia permanente di ERT, restituire al pubblico, virtualmente e a più puntate, i racconti di Resistenza cesenate e delle sue protagoniste.

Si potrà seguire la diretta alle ore 18 sulle pagine Facebook del Comune di Cesena, di ERT e del Teatro Bonci.