80 storia da raccontare

08 Gennaio 2020

Gli anni Ottanta sono stati un decennio cruciale, segnato da imponenti trasformazioni politiche, economiche e sociali che hanno investito sia il contesto nazionale che quello globale: la “seconda guerra fredda” e la crisi del bipolarismo, il rilancio del processo di integrazione europea, l’attenzione nei confronti dei problemi ambientali, l’avvio della ristrutturazione “postfordista” dell’economia e della società. Ma non solo. In quegli anni si è registrata anche una profonda trasformazione della cultura di massa.

Per indagare e approfondire tutti questi elementi, in una prospettiva aperta a una scala territoriale ampia e fluida in cui locale, nazionale, europeo e globale dialogano costantemente, l’Istituto Storico Parri ha organizzato un corso di formazione di 24 ore complessive, riservato a docenti delle scuole.

Il percorso, che si terrà da febbraio a maggio 2020, prevede sia delle lezioni frontali che workshop e azioni di tutoraggio finalizzate alla progettazione di moduli didattici dedicati. A raccontare e analizzare gli aspetti più significativi e più forieri di cambiamenti del decennio vi saranno Federico Romero, professore dell’Istituto Universitario Europeo; i professori dell’Università di Bologna Mirco Dondi, Stefano Cavazza e Riccardo Brizzi; la ricercatrice del CNR Gabriella Corona.

Gli incontri si terranno presso la sede dell’Istituto in via Sant’Isaia, 18.

Maggiori informazioni sugli orari delle lezioni sono sul sito dell’Istituto Parri.
Per le iscrizioni al corso è necessario contattare Agnese Portincasa, direttrice dell’Area didattica dell’Istituto Parri: agnese.portincasa@istitutoparri.it.