Coronavirus. Ci prendiamo cura della cultura

09 Marzo 2020

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha adottato, a partire dall’8 marzo 2020, nuove misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica COVID-19 per la nostra regione e sull’intero territorio nazionale che hanno chiuso i luoghi di cultura e sospeso manifestazioni, eventi e iniziative di qualsiasi natura.

In questo difficile momento l’Assessorato alla Cultura e Paesaggio della Regione Emilia-Romagna sta operando per:

  • Avviare la registrazione delle perdite economiche del sistema, con metodologie il più possibile omogenee e condivise fra le Regioni e il MiBACT. Contiamo entro pochi giorni di rendere disponibile su emiliaromagnacreativa.it un apposito questionario online
  • Accelerare le liquidazioni dei contributi a saldo sui progetti del 2019 e gli acconti sull’attività 2020 nei bandi per cui è possibile
  • Adeguare le regole di finanziamento nazionale e regionale per evitare un calo dei contributi a fronte delle chiusure / riduzioni di attività
  • Supportare l’impegno del presidente Bonaccini affinché le misure d’emergenza possano riparare ai danni economici del settore cultura e per l’allargamento agli operatori culturali degli ammortizzatori sociali, come è già stato sottoscritto nell’Accordo con i sindacati per la Cassa integrazione in deroga: a questo link saranno presto disponibili le modalità per la presentazione delle domande
  • Prevedere risorse e azioni di rilancio del sistema, al termine dell’emergenza, anche in coordinamento con le iniziative adottate nel campo della promozione turistica
  • Promuovere la diffusione e la conoscenza, attraverso emiliaromagnacreativa.it e la piattaforma LepidaTv,  canale 118 del Digitale Terrestre (518 su Sky), delle attività, dei servizi e delle progettualità che, in alcuni casi, continuano ad essere portate avanti anche grazie alle piattaforme digitali.

Vi terremo costantemente aggiornati su www.emiliaromagnacreativa.it riguardo decisioni e provvedimenti che interessano il sistema culturale della Regione.