Il '900 a Parma, accessibile online attraverso un archivio digitale

17 Marzo 2020

Ci sono i racconti e le testimonianze di donne e uomini del Novecento di Parma e della sua provincia, materiali filmici d’epoca e foto d’archivio. La piattaforma digitale Teste Parlanti – Memoria del Novecento conserva, custodisce e mette a disposizione di ricercatori, storici, studenti e cultori della materia una documentazione preziosa che abbraccia l’arte, la cultura, il cinema, la musica, le storie di chi ha combattuto nella Resistenza e di chi ha vissuto in prima persona la guerra e la deportazione. Un “deposito di memoria”, come lo definisce il Circolo del cinema Stanley Kubrick che ha realizzato il progetto, cui tutti possono accedere direttamente dal proprio computer e che resta sempre aperto, anche nei momenti, come questo, in cui gli spazi fisici sono costretti a chiudere per salvaguardare la salute dei cittadini e delle cittadine.

Sul sito sono custodite oltre duecento ore di audiovisivi relativi al secolo scorso. I materiali digitalizzati, pubblicati nella versione integrale di ripresa, sono stati registrati nel corso degli anni ’90 e all’inizio degli anni 2000 e sono divisi in tre macrosezioni: Guerra e Resistenza; Arte, cinema e musica; Archivi in pellicola, e in ulteriori aree specifiche dedicate a partigiani e partigiane, deportati e deportate, amministratori e amministratrici, esponenti della cultura e dell’arte, luoghi ed eventi. Particolarmente ricca è poi l’area del sito dedicata alle foto dove, oltre a scatti che ritraggono la città e i protagonisti della storia del Novecento parmense, si possono consultare anche opere d’arte di artisti del territorio.

Grazie a questo progetto, che è stato realizzato con il sostegno della Regione Emilia-Romagna, di Fondazione Cariparma, del Comune e della Provincia di Parma e di altre amministrazioni comunali del parmense, è stato possibile riconvertire tutti i documenti su supporti più duraturi, digitalizzare i filmati, schedarli e catalogarli. Un lavoro importante per salvaguardare nel tempo un patrimonio di grande valore che ci permette di conoscere meglio il nostro passato, approfondire le radici della nostra democrazia e trasmetterle alle generazioni future.

Video

Parma e il cinema nel ricordo di Alberto Bevilacqua