La Liberazione 2021 è nelle storie raccontate a domicilio

20 Aprile 2021

Piccole incursioni gentili, che portano nelle case i valori della Resistenza e del 25 aprile. Sono le Favole d’Aprile, il programma di storie a domicilio e performance con cui il Teatro dei Venti ha scelto di celebrare, e soprattutto condividere, la Festa della Liberazione.

Il progetto nasce sulla scia del successo delle “Favole al Citofono”, l’iniziativa della compagnia teatrale pensata per curare relazioni di vicinanza e offrire un frammento di teatro a domicilio, nel rispetto del distanziamento imposto dall’emergenza sanitaria. Trasformando la città di Modena in una grande Zona Turchina, attrici e attori, nei mesi scorsi, hanno suonato il citofono delle abitazioni e consegnato le parole tratte dalle storie raccolte nelle “Favole al Telefono” di Gianni Rodari.

Anche questa volta saranno i racconti e le opere del maestro, dell’intellettuale e dell’antifascista che ha portato l’elemento fantastico nel cuore della crescita democratica dell’Italia repubblicana, a suonare il campanello di tutti coloro che chiameranno per prenotare la consegna a domicilio, bambine e bambini inclusi, ovviamente.

Dal 19 al 24 aprile le storie verranno recapitate nella fascia oraria 18.00-19.00. E ogni volta sarà una favola diversa a bussare alla porta attraverso un attore o un’attrice della compagnia: “Il muro” con Oxana Casolari (19 aprile); “La guerra delle campane” con Davide Filippi (20 aprile); “Giacomo di Cristallo” con Francesca Figini (21 aprile); “La fuga di Pulcinella” con Davide Tubertini (22 aprile); “Il pozzo di Cascina Piana” con Gioele Rossi (23 aprile). Il 24 aprile è prevista la consegna, eccezionalmente dalle 13 alle 14, de “Il pozzo di Cascina Piana” con Gioele Rossi.

L’iniziativa è gratuita. Per prenotare basta telefonare al 389 7993351 oppure inviare un messaggio al Teatro dei Venti su Facebook e Instagram.