Senza Fretta. Alla (ri)scoperta della Costituzione a Monte Sole

12 Giugno 2020

«Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero, perché lì è nata la nostra costituzione». In occasione del  75° anniversario della fine della II Guerra Mondiale, la Scuola di Pace di Monte Sole, ispirandosi alle note parole di Pietro Calamandrei, ha organizzato una proposta estiva che per sette fine settimana, dal 13 giugno al 27 settembre, condurrà alla (ri)scoperta della nostra carta fondamentale, dei suoi princìpi ispiratori, dei suoi valori. E lo farà “senza fretta”, tra il silenzio e la pace di un luogo apparentemente incontaminato che è stato teatro della violenza più feroce del nazifascismo, dove le pietre e le querce “hanno memoria” di quello che è accaduto e dove riposa uno dei padri costituenti, Giuseppe Dossetti, da sempre fonte di ispirazione per la Scuola e per il suo lavoro di promozione di una cultura di pace e di una società aperta e solidale.

Sollecitati dall’attualità e spinti dalla volontà di indagare e di riflettere su quanto ci sia ancora da fare per attuare la Costituzione, la Scuola di Pace ha costruito una programmazione per bambine e bambini e per adulti, con attività e laboratori differenti, che hanno come fulcro sette articoli della Carta. Ad ogni fine settimana è dedicato un tema specifico. Si inizierà con l’articolo 2 che sancisce i diritti dell’individuo e il dovere di solidarietà, per poi proseguire con l’articolo 9 che afferma l’importanza della tutela del nostro patrimonio artistico, storico, culturale e paesaggistico. Si parlerà di accoglienza e asilo, di conflitti, di libertà di espressione e parità di genere, di partecipazione, leadership e meccanismi decisionali.
Riflessioni, parole, che affondano le radici nel nostro recente passato e sono necessarie per il presente e il futuro, per ognuno di noi come singolo individuo e per la comunità in cui viviamo.

Tutte le attività sono a partecipazione gratuita ma è necessaria la prenotazione. Sul sito della Scuola di Pace si trova il calendario completo e per ogni appuntamento sono riportate una breve descrizione del tema trattato, le attività che verranno svolte e le informazioni per partecipare.